Ti trovi in:  Home

Stampa Stampa

Benvenuti sul sito web del Cissa!
Il Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio Assistenziali è un Ente Pubblico che si occupa della gestione associata dei servizi sociali e assistenziali.
Il Servizio Socio Assistenziale è rivolto a tutti i cittadini residenti nel territorio consortile e ha lo scopo di aiutare le persone e le famiglie ad affrontare i propri problemi fornendo il massimo degli strumenti per far da sé rispettandone la dignità, l’individualità, l’autodeterminazione e il diritto alla riservatezza.

IN EVIDENZA

03 - aprile - 2017
27 - marzo - 2017
NUOVI ORARI PUNTO UNICO DI ACCOGLIENZA
nuovo orario di apertura al pubblico del Pua

26 - agosto - 2016
S.I.A. SOSTEGNO PER L'INCLUSIONE ATTIVA
Progetto di aiuto alle famiglie in difficoltà economica

Ricevimento pubblico Assistenti Sociali
I cittadini che si rivolgono per la PRIMA VOLTA al Servizio Sociale possono presentarsi, senza appuntamento per un colloquio con l'Assistente Sociale presso le sedi territoriali del Consorzio competenti per comune di residenza, secondo gli orari e i calendari allegati.

    1 2   [ succ. >>]

L'EDITORIALE DEL CONSORZIO

08/03/2017
COMUNICATO STAMPA
Riunione Comitato dei Sindaci del 1 marzo 2017

Il 1 marzo si è svolto il Comitato dei Sindaci del distretto sanitario di Venaria “Area metropolitana nord” presso la sede del Consorzio Socioassistenziale “C.I.S.S.A.” a Pianezza. Erano presenti i Sindaci dei comuni del Distretto sanitario, il nuovo Direttore del distretto - Dott.ssa M. Simoncini e il Direttore del Consorzio - Dott. A. Colonna. Il Comitato dei Sindaci, come previsto dalla normativa vigente, è la sede indicata come luogo di confronto tra le istituzioni locali in merito alla qualità e quantità dei servizi sanitari e socio-sanitari che vengono assicurati ai cittadini del Distretto. Durante l’incontro si è entrato nel merito dei servizi dedicati alle persone con bisogni sanitari e sociali caratterizzati da interventi di lungo-assistenza per la presenza di malattie croniche e invalidanti. Il Sindaco di Pianezza rileva che occorre una maggiore informazione da parte dell’ASL sulle risorse destinate al nostro territorio e sulla programmazione dei servizi. Al riguardo ricorda che l’ultimo Piano di Attività Territoriale è stato presentato nel 2015. La problematica della informazione si pone poiché si ravvisa da parte dei Sindaci carenze nei servizi che vengono erogati, che determinano eccessivi tempi di attesa nell’erogazione degli interventi. Il problema riguarda in particolare l’assistenza domiciliare per anziani non autosufficienti e disabili, l’inserimento in strutture residenziali e in centri diurni, gli interventi di educativa territoriale a favore delle persone disabili e i minori. Nel merito di quanto sopra esposto il sindaco di S.Gillio presenta una segnalazione da parte di associazioni del territorio circa le difficoltà che le famiglie stanno incontrando per avere i servizi richiesti. Il Direttore del Distretto prende atto delle richieste dei Sindaci e si impegna a informare la direzione generale nel merito. Il suo intendimento è di operare per migliorare i servizi territoriali. Tra le sue priorità vi sarà una revisione delle modalità di funzionamento delle Commissioni di valutazione della non autosufficienza e ricercare anche servizi alternativi che consentano di garantire una maggior assistenza domiciliare a sostegno delle famiglie. Al riguardo il Sindaco di Pianezza ha ricordato che l’impegno preso dalla Regione e dall’ASL TO3, in merito alla chiusura dell’ospedale di Venaria, era quello di destinare le risorse che si liberavano per potenziare i servizi sanitari territoriali. Si concorda sulla necessità di procedere con incontri nel breve periodo per poter monitorare in merito all’assunzione degli impegni presi. Si approva pertanto di convocare il successivo Comitato dei Sindaci prima della festività di Pasqua e di invitare all’incontro il Direttore generale dell’ASL TO3.

   


C.I.S.S.A Consorzio Intercomunale dei Servizi Socio Assistenziali, Viale San Pancrazio, 63
10044 Pianezza (TO) - Telefono: 011 9785711/12 Fax: 011 9786775
C.F. 07239020014 - P.Iva: 07239020014
   E-mail certificata: protocollo.cissa@pec.it